Rassegna Stampa ◍ Motta

motta2

Rassegna Stampa ◍ Motta

ONDAROCK: ” La fine dei vent’anni è un lavoro convincente a prescindere…”

ROCKOL: “Ottimo Disco”.

MESCALINA: “…le canzoni di La fine dei vent’anni, l’esordio da solista di Motta, volano alto.”

ROCKLAB: “Una sorpresa nemmeno tanto inattesa…”

REPUBBLICA: “La fine dei vent’anni” ci appare come un giro di boa, come un punto di svolta per la nuova canzone d’autore italiana.”

ROCKERILLA: ““L’esordio solista di Motta è l’epifania di un’ambizione più matura, consapevole e solida, la sua iscrizione nero su bianco al ristretto circolo della canzone d’autore nazionale 2.0. O addirittura 3.0 […]”

IL MANIFESTO: “Siamo dalle parti della canzone d’autore, ma i suoni sono gioiosamente pop pur non negando all’impatto alle asperità del rock. […] Arrangiamenti eleganti ma che non alterano l’essenza dei pezzi, anzi alcune imperfezioni conferiscono calore all’intero progetto.”

L’INTERNAZIONALE: “La fine dei vent’anni” di Motta è tra i più credibili nuovi prodotti di alt-cantautorato italico.”

IL FATTO QUOTIDIANO: “Dotato di una voce particolare, ora stridula, ora suadente e sgraziata, Motta pubblica il primo tassello solistico dalle sonorità variopinte. […]. Sono davvero niente male i 10 brani che compongono l’album e segnano un punto di svolta radicale per un artista che, passati i vent’anni, deve cominciare a fare sul serio.”

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *